sabato 15 gennaio 2011

difficoltà insuperabili

Spedire un pacco. Mitt: Miss xy Inghilterra, Dest: Miss xy Italia.
Taluni penseranno: "ehmbhè?"
"Ehmbhè" un corno, rispondo io. Come mai i codici non coincidono MAI? non so da che parte sta lo sbaglio, chi non si mette d'accordo, chi ci prova e chi no, si mangiassero un piatto di ostriche e facessero la pace!(beato chi coglie la citazione)

spendere £40 per spedire uno zaino mi sembra improbabile, dal momento che con 60 euro se lo comprava nuovo, di qui la spedizione più economica, che a quanto pare era cmq meglio non farla, dato che ha creato più guai alla sorella (che sta facendo le valige e a quanto ne so ia madre le starà facendo una testa tanta causa mancato arrivo dello zaino) e a me, che mi fa fatto sbuzzare la casa in cerca di una presunta seconda ricevuta che non ricordo di aver ricevuto ma che ho cmq cercato (invano), ma a chi credere? al diligente commesso di SDA o alle mie memorie?
quindi ora sono qui, e pur avendo fatto il mio dovere, mi sento in colpa. In colpa per essermi fidata della povera commessa delle poste inglesi, che non conosce come funzionano le cose in Italia e quindi per essermi fatta abbindolare e non optare per la spedizione più sicura ma costosa. In colpa perchè immagino di aver scritto male l'indirizzo, o di aver chuiso male il pacco o chissà che altro.

ma la domanda primaria è: perchè devo sentirmi in colpa? che colpa ne ho se spediscono i pacchi apparentemente a dorso di cammello invece che in aereo?